Extrabox

XL Extralight® 2018
Assistente al progetto: Alessandro Signorile
Allestimento / Installation

ExtraBox è un’installazione che si snoda tra due container coronati da un tamponamento costituito da più di mille suole di scarpe multicolori. Alla base del concept ‘toccare con mano’ il desiderio di rendere protagonista chiunque entrerà nel mondo XL Extralight®, dove potrà scoprire e giocare con il materiale. Il visitatore potrà immergersi in uno spazio in cui vengono rappresentate le origini e gli sviluppi di questo materiale e delle sue caratteristiche.

ExtraBox is an installation that develops between two containers crowned by a buffer made with the soles of more than a thousand multicolored shoes. The ‘touch it with your hands’ concept is based on the desire to make anyone who enters the XL Extralight® world, where they can discover and play with the material, the star of the show. Visitors can immerse themselves in a space where they’ll discover the origins and the development journey of this material as well as its characteristics.

Related project: A.X.A.P XL Extralight®

A.X.A.P XL Extralight®

XL Extralight® 2019
con SPD Scuola Politecnica di Design
Assistenti al progetto: Paolo Stefano Gentile, Martina Schiavon, Chiara Selmi
Curatela e allestimento / Curation and installation

A.X.A.P. è As Extra As Possible. Il progetto sviluppato da XL EXTRALIGHT® e la Scuola Politecnica di Design SPD, curato da Matteo Ragni Studio, esalta con un connubio: la creatività degli studenti SPD e le straordinarie potenzialità di XL EXTRALIGHT®, ultraleggero, innovativo e altamente tecnologico. L’installazione di Matteo Ragni Studio apre la mostra: centinaia di farfalle che prendono il volo e racchiudono una promessa straordinaria, l’estrema leggerezza del materiale.

A.X.A.P. is As Extra As Possible. The project developed by XL EXTRALIGHT® and the Scuola Politecnica di Design SPD, curated by Matteo Ragni Studio, advances a unique combination: the creativity of SPD’s students and the extraordinary potential of XL EXTRALIGHT®, ultralight, innovative, and high-tech.

Matteo Ragni Studio’s installation opens the exhibition: hundreds of butterflies take flight and embody an extraordinary promise, the material’s extreme lightness.